pronti a soddisfare tutte le Vostre esigenze in funzione di salute e di benessere dei Vostri piccoli amici

Applicazione microchip

Il microchip è diventato un modo molto popolare e sicuro per identificare in modo permanente il vostro piccolo amico nel caso sfortunato che viene perso. Il microchip prevede il posizionamento di un piccolo chip elettronico appena sotto la pelle nella zona del collo. Viene utilizzato un ago per iniettare il chip. L'iniezione è paragonabile ad una normale iniezione di vaccino. Il microchip dovrebbe durare per tutta la vita del vostro animale. L'impianto è composto da materiali biocompatibili e durevoli nel corso del tempo. Dal momento in cui il microchip ha la caratteristica anti-immigrazione, il chip rimarrà esattamente dove è stato impiantato. Se il vostro animale si perde, grazie al microchip, viene trovato e trasportato al canile dove il peronale specializzato sarà in grado di, eseguire la scansione, in modo tale di idemtifficare soggetto e poi contattarVi. La nostra Clinica è autorizzata dal Servizio Sanitario Regionale ad applicare il microchip sottocutaneo. Questa operazione è diventata obbligatoria dall'1. ottobre 2004 anche per i gatti e per i furetti .L’inoculazione di questo dispositivo elettronico viene fatta nella regione sinistra del collo ed è un’operazione semplice che non provoca particolare dolore al cane.

Anagrafe canina Regione Veneto


Tutti i proprietari e i detentori dei cani a qualsiasi titolo dovranno provvedere entro il 60-esimo giorno di vita del cucciolo (oppure entro 15-esimo giorno dalla data di possesso) alla sua l’inserzione nella Banca dati dell’Anagrafe Canina.
Per l’esecuzione della pratica presso la nostra Clinica è necessario che il cane viene accompagnato dal legittimo proprietario, che deve esibire i seguenti requisiti:

  • documento d’identità del proprietario / detentore del cane in corso di validità (solo persone maggiorenni)
  • tesserino sanitario con codice fiscale del proprietario / detentore
  • libretto delle vaccinazioni del cane.

L’omissione della procedura prevede una pena amministrativa, ma rappresenta soprattutto una certezza per il proprietario in caso di smarrimento, sottrazione o incidente del proprio cane o gatto, perché permette al medico con un apposito lettore di identificare il numero del codice e risalire, grazie all’Anagrafe Canina Regionale, in tempi brevi al detentore dell’animale.

​Passaporto Europeo


Dall'1. ottobre 2004 è obbligatorio PASSAPORTO EUROPEO per cani, gatti e furetti. Il speciale passaporto per nostri piccoli amici cani, gatti e furetti consente l’identificazione del soggetto e del suo proprietario. Il passaporto come documento ufficiale viene richiesto dal Servizio Veterinari delle proprie ASL con costi che vengono stabiliti dalla Regione.
QUINDI, I PROPRIETARI DEI CANI, GATTI E FURETTI DIRETTI NEI PAESI DELL’UNIONE EUROPEA E NEI PEASI ESTRAEUROPEI (CROAZIA, BOSNIA E ERZEGOVINA, SERBIA, MONTENEGRO, ALBANIA ecc), SONO OBBLIGATI A RICHEDERE RILASCIO DEL PASSAPORTO PRIMA DI PARTIRE.

Ci occuperemo inoltre dell’esplicazione delle pratiche concernenti i Vostri amici animali quali:

  • certificato per espatrio in tutte le nazione titolazione anticorpale antirabbia cane e gatto
  • certificati di Buona Salute.
AMBULATORIO VETERINARIO PONTE ALTO VICENZA | 47, Strada Padana Verso Verona - 36100 Vicenza (VI) - Italia | P.I. 02933740249 | Cell. +39 345 2471486   - Cell. +39 349 4658320 | pontealtovet@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite